Definizione

Definizione del metodo Dysmofit®

Il Dysmofit®, marchio registrato presso la Camera di Commercio per il territorio nazionale, può essere definito come un metodo di ginnastica ortocinetica personalizzata, preventiva, formativa, educativa e correttiva che agisce tramite una serie di trattamenti specializzati su paramorfismi e dismorfismi.
Durante la crescita e con l’avanzare dell’età, nel nostro corpo si altera, per vari motivi, l’equilibrio posturale della schiena, delle spalle e del bacino, con conseguente interessamento di plessi muscolari ed ossei. Tale metodologia, dunque, rappresenta un’efficace soluzione per problemi ossei, muscolari ed articolari.

Il Dysmofit®, comunque, non vuole e non può sostituire trattamenti farmacologici o fisioterapici; può solo, come detto in precedenza, trattare differenti problematiche con l’utilizzo di moduli di allenamento computerizzati (ma non per questo preconfezionati) comprendenti esercizi fisici assemblati in differenti modi.
L’intervento del metodo comporta un programma di ginnastica ortocinetica realizzato, soltanto, dopo un accurato esame personalizzato anamnestico con misurazione di differenti parametri morfologici-strutturali e di referti medici. Prerogativa principale di questo sistema di ginnastica, infatti, risulta essere la stretta collaborazione con il Medico curante ed il Medico specialista, dai quali si riceve l’elencazione dei dati anamnestici clinici che sono la base di partenza per il trattamento ortocinetico.
Il Dysmofit®, è stato ideato e creato dal M° Paolo Violante nato a Pescara il 13/07/58, il quale ha sperimentato tale metodologia “in primis” su se stesso, essendo affetto da scoliosi. Successivamente, nell’arco di oltre 20 anni di apprendimento teorico e pratico,il medesimo ha applicato tale metodologia anche ad altre alterazioni dismorfiche, partendo da progressioni di esercizi semplici verso esercizi più complessi.

La partecipazione e la specializzazione presso differenti Istituti gestiti dal C.O.N.I. e da Enti di promozione sportiva, con relatori di primissimo piano (ad es. Prof. Tritapepe, Prof. D’altrui etc..), hanno profondamente arricchito il suo bagaglio culturale.
Si è specializzato, quindi, su differenti argomenti come: la chinesiologia applicata ai paramorfismi; le tecniche natatorie rieducative; la formazione e la specializzazione per idroterapia riabilitativa su handicap grave di pertinenza neurologica; l’approfondimento sulle metodiche di ginnastica preventiva, compensativa e adattata delle differenti scuole di pensiero: McKenzie, Tribastone, Pilates.

Nel 1999 ha ottenuto l’abilitazione all’insegnamento del fitness (anatomia – chinesiologia – fisiologia – in lingua inglese) conseguita presso il centro universitario Y.W.C.A.- N.S.P.A., – Sponsorizzato dalla George Town University – Washington, DC. Gallery Place – U.S.A. (Relatori: coach Philbin – dr. Bejeck MD – dr. Broderick MD) .
Tali esperienze gli hanno permesso di elaborare, modificare e perfezionare la sua metodica che viene applicata non solo in Italia, ma anche in differenti centri americani come New York, Baltimora, Washington D.C. e Springfield, oltre che nella struttura parauniversitaria Inglese Leisure Center – Windsor – Londra.

Il M° Violante, ha raccolto in un sistema computerizzato oltre 8.700 esercizi che, a differenza delle problematiche soggettive, vengono assemblati e ricomposti fra di loro. Il metodo, è stato utilizzato su circa 10.000 soggetti catalogati, nella maggioranza adulti ed in minima parte bambini ed anziani.
Alcune Università Italiane, hanno permesso di discutere la tesi di laurea in Scienze motorie sportive, a più studenti che si sono specializzati nel metodo Dysmofit®, fra cui L’Aquila, Urbino, Perugia, Camerino, Campobasso.

You must be logged in to post a comment